News
 
Il documento “Alcol ed epatopatie: Indicazioni pratiche per una gestione condivisa tra medico di medicina generale e specialista.” è l’ultimo in ordine cronologico dei documenti stilati in collaborazione tra l’Associazione Italiana per lo Studio del Fegato (AISF) e la Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG) ed è volto all’ottimizzazione della gestione condivisa del paziente con malattia alcol-correlata.

In particolare, AISF e SIMG hanno volto a identificare una serie di problematiche legate alla diagnosi e gestione del paziente con danno epatico da alcol, cercando di fornire risposte di utilizzo immediato nella pratica clinica che siano sostenute, quando possibile, da forte evidenza scientifica. Lungi dal voler rappresentare un testo completo sulla patologia alcol- correlata, lo scopo principale di questo sforzo congiunto è quello di poter identificare con maggiore efficacia i pazienti nelle cure primarie e far si che questi seguano un percorso specialistico che porti a un adeguato inquadramento sistemico e al corretto trattamento della patologia.

Come per tutti i documenti, per quanto di rilievo questi possano essere, essi sono inutili se non sono in grado di raggiungere capillarmente tutti coloro i quali possono esserne potenzialmente interessati, ed è pertanto con grato riconoscimento che abbiamo accettato immediatamente la proposta della Professoressa Loguercio di poter diffondere tale documento all’interno del Coordinamento Nazionale dei Docenti di Gastroenterologia, con l’augurio che sia gradito e l’auspicio che attraverso UNIGASTRO possa raggiungere anche gli Specialisti in formazione.

Edoardo G. Giannini, Segretario AISF

Ignazio Grattagliano, SIMG
UNIGASTRO - Coordinamento nazionale dei docenti di gastroenterologia
Segreteria generale: Corso di Francia, 197 - 00191 Roma
Tel: 06 36388336 Email: info@unigastro.it
P. IVA: 05409941001
C.F.: 02238090365
PEC: unigastro@legalmail.it